Ance sintetiche

Ciao a tutti amici sassofonisti,

è veramente tanto che non scrivevo sul blog e devo dire che la cosa non piace affatto.

Purtroppo quando hai una passione dovresti aver la possibilità di coltivarla ma gli impegni lavorativi insieme a quelli di tutti i giorni purtroppo a volte hanno la meglio su quello che invece potrebbe rendere le nostre giornate più piacevoli.

Erano veramente tanti mesi che non prendevo i miei sax per fare due note, anche perchè usando sempre più spesso nelle ore serali il mio EWI USB sono riuscito a tamponare la mia voglia di soffiare nel mio Tenore e nel mio Contralto.

Finalmente mi sono ritagliato del tempo ed oggi ho montato il mio Sax Tenore e volendo usarlo subito senza perdere tempo ho deciso di montare le mie ance BARI che hanno ormai più di venti anni.

Sicuramente non sono come le ance in canna, però devo dire che la comodità di montarle sul becco e poter iniziare subito a suonare è veramente il massimo.

La comodità di queste ance è proprio questo, non devi preoccuparti se suonano o meno, trovata la misura che fa al caso tuo le troverai sempre pronte.

Naturalmente parlo di questa marca perchè tanti anni fa, quando ho iniziato ad usarle, provate queste non ho avuto la voglia di provarne altre visto che mi erano piaciute veramente tanto e a distanza di anni devo dire che la mia opinione è sempre la stessa.

Un saluto e a presto

Divertiamoci con i Licks

Ciao a tutti,

in questi ultimi periodi ho dedicato la mia attenzione
allo studio piacevole delle diverse scale blues usando
Licks con relativa base per suonare divertendosi e senza
rendersene conto padroneggiare con le diverse scale blues.

Proprio così ....

Molti di voi che hanno scaricato il materiale  messo a
disposizione hanno usato le scale blues e sono entrati nel mondo delle sonorità blues senza
rendersene nemmeno conto.

Ho ricevuto diverse mail che mi hanno veramente fatto piacere, tanti di voi hanno apprezzato
il materiale e lo stanno usando divertendosi.

Sentitevi liberi di usare questo post per commentare sul vostro studio dei Licks ricevuti e comunque per esprimere i vostri giudizi.

Buon sax a tutti




Ma cosa sono questi Licks ....

In questo post voglio parlare di Licks, in particolare di Licks sulla scala Blues.
Ma cosa sono o cosa si intende?
Molte volte vengono usati termini che vengono dati per scontato ma è proprio in questi momenti che è facile accorgersi che niente deve essere scontato altrimenti vieni sommerso da mail di richiesta spiegazioni.

Chi mi ha scritto per chiedermi in privato di cosa stavo parlando non ha fatto bene ma benissimo.

Comunque i Licks non sono altro che frasi modello costruite su una scala.
Il bello di queste frasi è che possiamo sbizzarrirci a nostro piacimento per rendere ancora più personali questi Licks.

Ma come fare?

Prova a prendere una battuta, suonala due volte raddoppiando la sua velocità ..
Ecco un primo modo per fare un esercizio di velocità ...

Buona Pasqua a noi sassofonisti

Colgo l'occasione per augurarti una felice Pasqua, ancora più volentieri perchè se stai leggendo adesso, anche tu sei un amante del sax come me e come tanti altri che seguono il blog.

E' la prima volta che uso il blog per fare gli auguri a tutti, di solito ho sempre preferito farlo privatamente.

Se vuoi usare i commenti per fare anche te gli auguri a tanti che amano il sax come noi, sei libero di farlo. 

Buona musica


Suonare con il becco

Fantastico,
allenarsi col solo becco è veramente importante.


Molti non conoscono l'importanza di studiare con il solo becco, anche io quando ho iniziato a studiare il sax non ho mai suonato solo con questa parte del sax che fra l'altro e una delle parti che fanno la differenza.


Il mio maestro non mi aveva mai fatto fare questo tipo di esercizio, ma nel momento in cui un mio vecchio amico mi indirizzò verso questo tipo di studio, capii subito che purtroppo avevo sprecato un pò di tempo del mio studio.


Non è mai troppo tardi  ...


Anche tu se non conosci questo tipo di esercizio non perdere tempo, è importante e non puoi non farlo.


Inizia con l'emissione di alcune note tenendo la nota ferma senza vibrato e naturalmente lunga ...
Ringrazio i miei amici che hanno già ricevuto materiale che parla di questo tipo di esercizio invitando anche te a far parte attiva del blog iscrivendoti.


Un saluto e come sempre buon sax a tutti.

Ewi Usb

AKAI EWI USB
                                                          
E' arrivato anche l' EWI USB ....
Era tanto tempo che volevo prenderlo e finalmente mi sono deciso.

Tu lo hai mai provato?

Devo dire che ancora sono in fase di setup, spero presto di riuscire ad utilizzarlo al meglio.

E' uno strumento particolare e penso che sicuramente mi divertirà.

Ciao e buona musica

       

Sax nuovo o usato!!!!!

Ciao a tutti,
questo post è rivolto a tutte le persone che direttamente mi hanno posto la domanda ma anche a tutti quelli che devono ancora fare il passo.

Di cosa si tratta?

L'acquisto del primo sax...... Ricordo che per avere il mio primo sax decisi di iscrivermi nella banda del mio paese... bella esperienza ma non per il sax che mi avevano dato.

Sicuramente adesso riuscirei a far suonare anche quello soprattutto perché saprei cosa fare per tarare a perfezione lo strumento.

In vendita ci sono tanti strumenti che spaziano a livello di prezzo dal ridicolo in basso fino all'esagerazione nel senso opposto.

Non voglio parlare di marche ma voglio solo dire il mio parere sperando di dar sfogo anche alla vostra voce e a tutti i vostri commenti.

Per me sempre meglio un sax usato ma con un minimo di qualità a differenza di alcuni strumenti nuovi a prezzi veramente irrisori ma che lasciano veramente a desiderare in tutti i sensi.

Ciao e buon sax



Pensa e suona

Ciao amico/a sassofonista,

piccolo post per ascoltare la tua impressione su l'importanza di riuscire a pensare un motivo o anche una combinazione di tre/quattro note e riuscire ad eseguirle con il proprio sax.

Quante volte provi a fare questo tipo di esercizio?

Io sono consapevole dell'importanza di questo tipo di esercizio e di quanto possa aiutare per esprimere le proprie emozioni con il sax ma in generale con qualsiasi strumento.

Tu cosa ne pensi?

Se non hai mai provato ti consiglio di iniziare e poi se vuoi fammi sapere.




Sordina Sax mute

Ciao carissimi,
ormai sono gia' diversi mesi che ho acquistato la sordina Sax mute per il mio sax tenore e devo dire che sono veramente soddisfatto.

Sicuramente non si può pensare di abbattere il suono totalmente ma devo dire che questa sordina fa egregiamente il suo lavoro.

Si sente la differenza e soprattutto la possono notare anche i nostri vicini di casa che non apprezzano i nostri studi ripetitivi.
Assolutamente da acquistare anche quella per il mio contralto.

Buon sax a tutti

Posizioni alternative (do centrale)

Ciao a tutti,
vi e' mai capitato di dover far qualche passaggio
che risulta veramente difficile da eseguire.

Sicuramente si ....

Ho deciso di inserire uno per volta alcune delle posizioni alternative che
possono aiutarci ad eseguire più facilmente alcuni passaggi.

Questo è il DO centrale di base

Do centrale utile per passaggi cromatici.

Un salutone e come sempre buon sax.

Post interessanti da non perdere

Ciao, voglio raccontarti una storia ...


un giorno un ragazzotto che aveva già studiato per diversi anni il pianoforte decise di iniziare a studiare il sax.


Non  avendo disponibilità per acquistare un sax decise di entrare nella banda del paese, avevano a disposizione un vecchio sax contralto veramente malandato.


Sei ancora seduto sulla tua poltrona ...


Così è iniziata la mia avventura con il sax nel lontano 1986.



In questo blog cerco di mettere a disposizione di chi lo desidera, GRATUITAMENTE, materiale per tutti gli appassionati di questo strumento, e naturalmente, grazie alle domande di amici che seguono abitualmente il blog e che sono registrati, cerco di fornire e  rispondere sfruttando le conoscenze e gli studi fatti in questi anni.


Ho voluto raggruppare i link dei post per me più significativi fino ad ora.











Se vuoi dare anche tu un contributo allo sviluppo del blog -Suonare il sax-, leggi i post e lascia il tuo commento, è veramente importante per me conoscere quello che tu pensi.

Un saluto e buon sax

Ascoltare e trascrivere

Ciao a tutti, già altre volte ho parlato di suonare ad orecchio e dell'importanza di riuscire a svilupparlo.

Ho avuto la fortuna di conoscere persone con un orecchio eccezionale, riuscivano ad ascoltare un brano ed eseguirlo immediatamente con il proprio strumento .....

Cosa ne pensi? Fantastico vero !!!!

L'orecchio assoluto è una dote ma chiunque può e deve sviluppare la propria capacità di riprodurre un brano ascoltandolo .....

L'ostacolo deve essere superato e questo può essere fatto solo con l'allenamento.

Proprio così ..... allenamento 

Cosa intendo?

Allenare il proprio orecchio ad ascoltare la musica e se possibile anche a trascriverla, questo è l'esercizio fondamentale per raggiungere traguardi veramente importanti.


Ottimo saper leggere a prima vista ed essere buoni esecutori, ma per uno che ama il sax non può mancare la padronanza dello strumento per eseguire quei magnifici soli che il sax può regalare a chi ascolta la nostra musica.

Un salutone e come sempre buon sax

Subtone


Ciao a tutti, in questi giorni ho risposto ad una domanda di Mario che mi chiedeva esercizi per suonare subtone.

Quando si parla di sax sentire un suono grosso e pastoso con quel soffiatone che fa venire i brividi è un qualcosa di veramente eccezionale.

Raggiungere una padronanza subtone significa avere in primis lo strumento che chiude al 100%. 

Alcuni dicono che se non chiude bene per avere quell'effetto soffiato è quasi meglio ma io preferisco non complicarmi e complicarvi la vita. Ricordatevi di dare una controllatina al vostro sax.

Altra cosa importante è capire bene il tipo di suono che volete raggiungere, lo dovete avere nella testa.
Altra cosa importante è il setup bocchino/ancia che deve permettervi di suonare in modo rilassato ... come dicevo in questo post suonare deve essere un piacere.

Adesso potete iniziare a fare quegli esercizi che vi permetteranno di riuscire a muovervi in subtone con rilassatezza e con sicurezza .... pensate sempre le note che andate a suonare ... iniziate da un sol e con note legate scendete lentamente e risalite fino ad un re poi do e poi sempre più giù. Il suono si deve aprire e voi non dovete fare alcuna fatica. Ascoltate il vostro sax e imparate a riconoscere quello che nella vostra bocca, che è la vostra cassa armonica accade, quando avete trovato la posizione giusta memorizzate quello che avete fatto al momento e cercate di riprodurlo.

Adesso provate e riprovate e pensate a quella foto che ho inserito di un sax con una rosa in mezzo.

Grazie Mario questo post è frutto di una tua richiesta e tu devi essere il primo a commentare.